ADI Bologna per la mobilità sostenibile: agevolazioni ai dottorandi di UniBo

dottorato-unibo

Dottorato UniBo | C'è un'importante novità all'Università di Bologna: il Senato Accademico, anche grazie alle istanze presentate da ADI Bologna, ha deciso di estendere le agevolazioni per il trasporto pubblico - prima previste ai soli dipendenti - anche ai dottorandi e alle dottorande dell'ateneo. 

Dopo la recente vittoria ottenuta in materia di rappresentanza, la sede bolognese dell'ADI ottiene quindi un altro grande risultato, questa volta all'insegna del riconoscimento della figura del dottorando all'interno delle università ed all'insegna della lotta per la mobilità sostenibile. L'agevolazione, in particolare, consiste nella possibilità di acquistare un abbonamento annuale urbano scontato a 180 euro e per ottenerla è necessario fare domanda nell'area dedicata di Studenti Online ed essere iscritti all'anno accademico 2019/2020.

La conquista dei soci emiliani è perfettamente in linea con il documento politico approvato durante il Congresso 2019 della sede, alla cui base vi erano infatti anche i risultati del report GOTOUNIBO 2017/2018, un sondaggio promosso da UniBo dove emergeva con chiarezza che - nonostante la durata delle tratte e il costo del servizio - gran parte dei dottorandi dell'ateneo predilige l’utilizzo di mezzi pubblici per andare al lavoro, considerando proprio la struttura multicampus di un ateneo distribuito su diverse città.

La prossima battaglia di ADI Bologna sarà proprio spingere per estendere le agevolazioni anche nei campus distaccati di UniBo come Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.

 

Dottorato UniBo