roma

Sapienza: il Senato prende atto del problema della rappresentanza democratica dei dottorandi

Sapienza: il Senato prende atto del problema della rappresentanza democratica dei dottorandi

Lo scorso 17 aprile si è tenuto, a Sapienza, il primo Senato Accademico dopo le elezioni studentesche del 20-23 marzo. ADI Roma, forte del risultato ottenuto dal proprio candidato, Vasco Avramo (204 preferenze), aveva chiesto al Senato Accademico di sostenere la nomina di quest'ultimo come rappresentante dei dottorandi e dei dottori di ricerca, quale segno di riconoscimento, da parte del massimo organo accademico, dell'importanza del principio di rappresentanza democratica elettiva.

Sapienza, il rappresentante dei dottorandi sia eletto e non nominato

Sapienza, il rappresentante dei dottorandi sia eletto e non nominato!

Da martedì 20 a venerdì 23 marzo si sono tenute in Sapienza le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze degli studenti in tutti gli organi universitari. In occasione di questo importante appuntamento, ADI Roma ha presentanto un proprio candidato al Senato Accademico, Vasco Avramo, in una lista costruita insieme a Link - Studenti Indipendenti, unica rappresentanza studentesca ad offrire ad ADI questa possibilità. Per la prima volta dal 2013 (quando fu candidata per ADI Ludovica Rossotti), i dottorandi hanno avuto dunque l'opportunità di votare per un loro rappresentante al Senato Accademico.

Welcome to PhD! ADI dà il benvenuto ai dottorandi del nuovo ciclo

Welcome to PhD! ADI dà il benvenuto ai dottorandi del nuovo ciclo

Nella giornata di oggi ADI organizza in molti atenei italiani delle iniziative di benvenuto per i colleghi del 33° ciclo di dottorato, che ha ormai avuto inizio in tutti gli atenei italiani. Per dare il benvenuto ai numerosi colleghi, ADI ha pensato ad una serie di iniziative volte a sottolineare l'importanza della ricerca nella società, e a fornire ai colleghi tutti gli strumenti per affrontare al meglio il loro percorso pluriennale di formazione alla ricerca.

Aula 215: a Roma uno spazio per dottorandi ed assegnisti

Aula 215: a Roma uno spazio per dottorandi ed assegnisti

Uno spazio di coworking che sia più di uno spazio fisico, e che possa dare spazio alle esigenze e alle proposte della ricerca.

Da quest’anno accademico, la sede ADI di Roma collabora con il circolo ARCI Sparwasser per proporre ai propri soci e simpatizzanti “Aula 215”, uno spazio fisico per lavorare in tranquillità, ma anche uno spazio sociale per fare rete, condividere le proprie esperienze, e provare a costruire iniziative culturali sfruttando le passioni e le competenze degli utenti, che siano studenti, dottorandi, assegnisti o lavoratori free-lance.

Le Università di Roma "Sapienza" e Bari "Aldo Moro" prorogano la consegna della tesi di dottorato per il XXIX ciclo

Negli scorsi giorni due importanti atenei italiani, le Università di Roma “Sapienza” e Bari “Aldo Moro”, hanno posticipato la data di consegna della tesi di dottorato per i colleghi del XXIX ciclo, allo scopo di allineare la data di consegna a quella dei cicli precedenti e garantire la durata minima triennale del corso di dottorato.

Dopo la mozione proposta dall'ADI e approvata il 3 marzo dal Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari e la risposta a stretto giro del MIUR (con la quale il ministero invitava gli atenei a vigilare affinché la durata minima di tre anni del corso di dottorato fosse rispettata), l'impegno dell'ADI per ottenere una durata del corso di dottorato non inferiore a tre anni per tutti i dottorandi porta dunque ulteriori frutti.

Pagine