scuola

1° Congresso ADI Basilicata: Scuola, PA e valorizzazione del dottorato

1° Congresso ADI Basilicata: Scuola, PA e valorizzazione del dottorato

Il 19 novembre si è svolto il primo congresso della sede locale ADI Basilicata, presso l’Aula Magna dell’ Università degli Studi della Basilicata. L’iniziativa ha avuto una veste convegnistica, con un focus tematico sulla valorizzazione del titolo di dottorato di ricerca.

Ancora nessuna certezza sul concorso scuola: la mobilitazione continua!

Ancora nessuna certezza sul concorso scuola: la mobilitazione continua!

Nella giornata di ieri, 7 novembre, gli aspiranti insegnanti hanno dato vita a forme di mobilitazione e confronto in tante città italiane  - Bari, Bologna, Roma, Milano, per citarne solo alcune - per chiedere certezze sulle tempistiche del concorso per insegnanti e chiarezza e garanzie sul nuovo percorso per l’accesso all’insegnamento. Le risposte date dal MIUR sono state vaghe, insufficienti e poco condivisibili.

7 novembre, mobilitazione nazionale sul FIT

7 novembre, mobilitazione nazionale sul FIT

Secondo alcune indiscrezioni, tra i contenuti della Legge di Stabilità vi sarebbero numerose modifiche anche per quanto riguarda il FIT, il percorso di accesso all'insegnamento delineato con la Legge 107/2015 (Buona Scuola).

"Pretendiamo modalità e tempistiche certe per il reclutamento nella scuola che migliaia di colleghi aspettano ormai da troppo tempo.", dichiara Giuseppe Montalbano, segretario di ADI, Associazione dottorandi e dottori di ricerca italiani. "Il dottorato di ricerca deve essere adeguatamente valorizzato nell'accesso alla professione docente: se questo governo vuole rimettere in discussione il FIT vogliamo che si apra subito un confronto con gli studenti, i dottorandi e i lavoratori: non siamo più disposti a farci prendere in giro”.

Caos concorsi FIT. ADI, FLC-CGIL e LINK: "Ci mobiliteremo per il futuro dei precari della scuola e degli aspiranti insegnanti"

Caos concorsi FIT. ADI, FLC-CGIL e LINK: "Ci mobiliteremo per il futuro dei precari della scuola e degli aspiranti insegnanti"

Nella video intervista rilasciata a "Repubblica" nei giorni scorsi, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti ha parlato, tra le altre cose, del reclutamento della scuola secondaria. Il Ministro ha espresso la necessità di una revisione del sistema di reclutamento senza però delineare una proposta specifica, lasciando gli aspiranti docenti nella massima vaghezza.

Pagine