Innovativi! La prima Guida ADI al Dottorato innovativo a caratterizzazione industriale

dottorato-innovativo-guida-adi

Restituzione di borse di dottorato già percepite, un budget di ricerca fantasma, un rigido obbligo di rendicontazione bimestrale e modifiche al progetto di ricerca quasi impossibili. Sono solo alcune delle problematiche più frequenti che hanno incontrato i nostri colleghi che si sono avventurati nel  "dottorato innovativo con caratterizzazione industriale". Per queste ragioni e per sostenere i colleghi abbiamo deciso di creare la prima Guida ADI al dottorato innovativo.

Legge di bilancio 2020: una manovra che non incentiva R&S e dottori di ricerca

incentivi-impresa-dottorato-ricerca

La Legge di bilancio 2020 si mostra decisamente debole sul fronte degli incentivi per ricerca e sviluppo. Come ADI chiediamo molto di più: legare questo tipo di agevolazioni all’assunzione di dottori di ricerca senza limiti d’età o discriminazioni legate alla carriera e, più in generale, maggiori stanziamenti quando si parla di investimenti in R&S. Quello di cui abbiamo bisogno è creare finalmente in Italia un vero e proprio ecosistema dell’innovazione e, in una simile sfida, i dottori di ricerca vogliono fare la loro parte.

Nuovo Ministro, nuovo Ministero, ma il Miliardo di euro per l’Università dov’è? Tutti in piazza il 9 gennaio per il futuro dell’Università e della Ricerca

gaetano-manfredi-universita

Le prime moderate dichiarazioni del neoministro dell'Università sull’ammontare delle risorse da impiegare non fanno ben sperare. Sarebbe il caso che Gaetano Manfredi ponesse le stesse condizioni di Fioramonti: investire almeno un 1 mld di euro per Università e Ricerca nella prossima finanziaria, pena le sue dimissioni. Noi ci mobiliteremo giovedì 9 gennaio 2020 per chiedere un congruo rifinanziamento e radicali riforme del mondo accademico.

Un inverno caldo: chiamata per la mobilitazione per l'Università pubblica – 9 gennaio 2020

sciopero-universita-9-gennaio

Rilanciamo l'appello di Ricercatori Determinati - Pisa e invitiamo tutti a partecipare compatti alla mobilitazione per l'Università pubblica del prossimo 9 gennaio 2020. Ci riuniremo in presidi e assemblee e chiederemo un rifinanziamento complessivo del comparto Università e Ricerca, una riforma del reclutamento universitario e la soppressione dell'ANVUR. 

Le dimissioni di Fioramonti: un'occasione per guardare alla Luna e non al dito

legge-bilancio-dimissioni-fioramonti

Prendiamo atto della notizia delle dimissioni di Lorenzo Fioramonti dal suo incarico di ministro dell'Istruzione, avvenuto in seguito all'approvazione di una Legge di Bilancio. Pur apprezzando la coerenza del suo gesto, riteniamo che il dibattito di queste ore non colga il nodo centrale del problema. Abbiamo bisogno di un sistema formativo che sia realmente motore dello sviluppo del Paese ma ancora prima delle persone che lo attraversano: per costruirlo, sia chiaro a ogni ministro e a ogni governo, servono risorse.

Pagine